Facebook Twitter
laethora.com

Suonare Il Violino è Per Tutti Coloro Che Amano La Musica

Pubblicato il Dicembre 15, 2021 da Jonathon Bruster

Ogni giorno strumenti musicali arricchiscono la vita degli individui di tutto il mondo e continuano a promuovere la cultura e l'arte in ogni società e comunità, indipendentemente dalle dimensioni o dalla struttura. Anche quelle persone del mondo che risiedono oltre il regno della tecnologia godono e usano strumenti musicali per raccontare storie o intrattenere. Qualcuno che non ha mai suonato strumenti musicali ma è interessato a provarne uno ha una certa selezione tra cui scegliere

Suonare il violino è un'esperienza eccellente e relativamente facile da imparare se lo prendi passo dopo passo. In primo luogo, tuttavia, dovrai comprendere i meccanismi interni del violino in modo da sapere dove posizionare i palmi delle mani e perché.

Gli elementi principali del violino sono il fronte, noto anche come pancia, top o tavolo dano, di solito realizzato con abete ben stagionato; la colonna vertebrale, solitamente fatta con noce ben condita; e le costole, il collo, la tastiera, il pegbox, lo scorrimento, il ponte, il secondo piano e i fori frillini. Front, dietro e le costole sono combinate insieme per creare una scatola audio vuota. La scatola del suono comprende il post audio, un'asta sottile di legno a forma di tassello incastrata all'interno del lato destro del ponte e che collega la parte anteriore e posteriore del violino; e il bassista, una lunga striscia di legno incollata all'interno della parte anteriore sotto il lato sinistro di questo ponte. Il post audio e la barra dei bassi sono importanti per la trasmissione dell'audio e forniscono anche un ulteriore supporto alla struttura. Le corde sono fissate al secondo piano, rimanendo il ponte, sono sospese sulla tastiera e funzionano nel pegbox, dove sono attaccati alle pioli di accordatura che possono essere capovolti per cambiare il tono della serie.

Un violinista fa tiri distinti mettendo le mani sulla corda e premendo contro la tastiera. Le stringhe sono impostate in vibrazione e producono suono quando il giocatore attira l'arco attraverso di loro in un angolo perfetto vicino al ponte.

Una delle caratteristiche più decorate del violino sono il suo tono di canto e la sua capacità di suonare figurazioni veloci e brillanti oltre alle melodie liriche. I violinisti possono facilmente creare effetti speciali tramite questi metodi: pizzicato, pizzicare le corde; Tremolo, muovendo l'arco rapidamente avanti e indietro su una corda; Sul Ponticello, giocando con l'arco eccezionalmente vicino al ponte per emettere un suono sottile e vetroso; Col lego, giocando con la porzione di legno dell'arco piuttosto che usare i capelli; armoniche, mettendo delicatamente le dita della mano sinistra in punti specifici della serie per ottenere un suono lieve e fluttuante; e Glissando, facendo scorrere costantemente le dita sinistra su e giù lungo la corda per creare un campo da lancio verso l'alto o verso il basso.

Tra i compositori di Big Solo e Chamber Works per il violino ci sono Bach, Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig Van Beethoven dalle epoche barocche e classiche; L'Austriaco Franz Schubert, i tedeschi Johannes Brahms, Felix Mendelssohn e Robert Schumann e il russo Peter Ilyich Tchaikovsky dall'era romantica; così come il francese Claude Debussy, l'Arnold Schoenberg austriaco, l'Ungherese Béla Bartók e l'Igor Stravinsky di origine russa nel 20 ° secolo.

Stai sicuramente unendo a un gruppo d'élite quando ottieni un violino.